45 min

Denominata N.O.T. (Neural Organization Technique), conosciuta in Italiano come Tecnica di Organizzazione Neurologica è una tecnica nata in America grazie alle approfondite ricerche del dottor Carl Ferreri che, in seguito ai numerosi studi effettuati (Tecniche di chiropratica; Tecnica Sacro-Occipitale e Cranio-Sacrale; Kinesiologia Applicata; agopuntura; ecc.), si rese conto che ogni avvenimento, grande o piccolo sia, coinvolge uno o più sistemi neurologici di sopravvivenza.

Questi meccanismi sono innati e sono integrati ed automatizzati sin dal momento del concepimento e continuano a svilupparsi per alcuni anni anche dopo la nascita, traumi fisici, psicologici, alimentazione scorretta o povera possono però alterarli e disturbarne il corretto funzionamento.

La Tecnica di Organizzazione Neurologica lavora nel ripristino dell’equilibrio dei 3 aspetti basilari della nostra salute:

- aspetto strutturale (sistemi muscoloscheletrici e loro adattamenti)

- aspetto funzionale correlato alla biochimica (ormoni e neurotrasmettitori in primis)

- aspetto emozionale (gestione emotiva degli eventi)

La pratica di questa tecnica passa attraverso un protocollo che rispetta la sequenza di installazione delle funzioni di sopravvivenza del nostro sistema, la precisione ed il rispetto di questa sequenza sono il cardine del successo di questa tecnica nell’alleviare numerosi disturbi come mal di testa, bruxismo, tensioni mandibolari, difficoltà di apprendimento e dislessia, cervicalgia cronica e da colpi di frusta, dolori acuti o cronici alla schiena, sciatica, disturbi da scoliosi e prevenzione della stessa, trauma cranico, esiti da Ictus o emorragia cerebrale.